Pagine

Primavera, rinascita della vita


Il profumo e il colore dei fiori ha da sempre suscitato l'ammirazione da parte dell'uomo che ne ha intrapreso la coltivazione e decantato la  bellezza attraverso la poesia, la pittura, la musica e tutta l'arte in genere.




Variopinti, profumati e dalle forme più sorprendenti, i fiori si trovano ovunque e contribuiscono alla riproduzione vegetale.

In primavera i fiori, grazie alle loro corolle colorate e profumatissime, attirano l' attenzione degli insetti che si nutrono del nettare, contribuendo così in modo fondamentale all' impollinazione e quindi alla riproduzione di specifici tipi di fiori e di piante. Per la sua fioritura precoce l' erica è una pianta molto importante per le api e le farfalle che la fecondano. 


L' erica

E' vero che i fiori sono tutti meravigliosi, coltivati nelle serre o ammirati nei prati e nei giardini ma, i fiori che nascono spontanei in montagna, magari ad alta quota tra il freddo, il vento, la siccità o le piogge eccessive, nonostante questi elementi sfavorevoli, hanno generalmente dei bellissimi colori brillanti, peccato che i fiori di montagna dispongono di un brevissimo periodo vegetativo.
Esistono però alcuni fiori che s'adattano al clima e che riescono a sopravvivere in ogni minima fessura delle cime, come il rododendro.

                                  Il rododendro di montagna


L'anemone primaverile è interamente coperto da una fitta peluria biancastra che forma un' intercapedine che lo protegge dalla siccità.

L' anemone primaverile


La carlina


Quando splende il sole, la carlina apre appieno i suoi fiori bassi; la notte, o con la pioggia, chiude i fiori, proteggendoli dal freddo e dall'umidità.
La genzianella dai fiori a campanula e dal colore intenso, cresce bassa vicino al suolo. E' un tipico esempio di specie alpina, dove stelo e foglie si sono ridotte sotto l' influsso dei raggi ultravioletti, mentre il fiore risplende sproporzionato.

La genzianella

In ogni caso tutti i fiori, indipendentemente se nati sui monti, in climi mediterranei, nei   prati, nei giardini o coltivati nelle serre,    sono un meraviglioso dono della natura, un prezioso bene comune da salvaguardare, amare e rispettare.  


L' azalea

La viola del pensiero