Pagine

Durante i preparativi del Natale,beviamoci uno "smoothie"


di Luciana Rassati




Le giornate che precedono il Natale sono frenetiche per la maggior parte di noi, ci sono un sacco di cose da fare prima delle agognate feste natalizie.


Per i più fortunati c'è la preparazione del tanto atteso viaggio-vacanza, poi c'è l'acquisto dei regali, regaloni, regalini e presenti da scegliere per parenti e amici, magari visitando fiere, mercatini e centri commerciali ed infine, scatta la corsa alla spesa alimentare natalizia, alla ricerca di prelibatezze e chicche gastronomiche per soddisfare i nostri palati.
Insomma, si vivono giornate intensissime come se a Natale si dovesse fermare il mondo, bisogna riuscire a portare a termine tutto ciò che è rimasto in sospeso, compreso il lavoro e le incombenze burocratiche con le scadenze. Bisogna fare "personalmente" gli Auguri alle persone che contano nella nostra vita che, di solito sono conoscenti, come il medico di famiglia, il dentista, il commercialista, l'avvocato o il notaio, gli insegnanti dei nostri figli e via dicendo.
Si corre dalla mattina alla sera, a volte non c'è neppure il tempo per mandare giù un boccone.










 



Con il poco tempo a disposizione possiamo nutrirci in modo "GREEN " leggero e sano, preparandoci un pasto alternativo con dei sostanziosi e corroboranti "beveroni" vegetali (io li chiamo così),gli americani li chiamano SMOOTHIES deliziosi frullati di frutta e verdura, buoni e belli a vedersi, ricchi di fibre e innumerevoli altre proprietà.

"SMOOTHIES" succhi vegetali


Attenzione però, perchè vanno "FATTI E BEVUTI" subito dopo la preparazione onde evitare la dispersione e l' ossidazione dei nutrienti.
I succhi vegetali sono un concentrato di vitamine e sali minerali allo stato puro, introdurli nella dieta offrono numerosi vantaggi. Innanzitutto permette di aumentare l' apporto quotidiano di liquidi, inoltre aiuta a raggiungere le cinque porzioni di frutta e verdura giornaliere raccomandate dai nutrizionisti a scopo preventivo, una regola spesso difficile da seguire, a causa dei ritmi incalzanti quotidiani o della disattenzione per ciò che si mangia.
Un altro grande vantaggio nel bere uno "smothie" è dovuto dal fatto che va preparato con vegetali crudi, che aumentano l'apporto di antiossidanti ed enzimi vivi, utili a favorire i processi metabolici del nostro organismo, dalla digestione alla disintossicazione.
Le difese del nostro fisico sono favorite dagli accostamenti dei vegetali come la lattuga, ricca di acido folico,ferro e vitamina k che conferisce ai succhi proprietà calmanti e remineralizzanti, insieme alla rucola e alla cicoria con proprietà depurative, offrono buone dosi di calcio per le ossa. I cetrioli sono molto utili per lubrificare le articolazioni ed hanno un effetto dietetico e diuretico. Il pieno di vitamina C si ottiene con il prezzemolo, i peperoni verdi e i kiwi.
Centrifugando mezzo pomodoro, mezzo peperone rosso, una pesca, uno spicchio di mango, carota, arancia e limone (il classico ACE) facciamo il pieno di beta-carotene e vitamina C.
Facciamo fatica ad addormentarci? Prepariamoci un rimedio composto da quattro foglie di lattuga, un gambo di sedano e qualche fogliolina di basilico, bevuti mezz' ora prima di coricarsi. Miscelando un rapanello, mezzo peperone verde, qualche rotellina di banana e un cetriolo, rinforziamo le unghie e i capelli con le vitamine A e B e i sali minerali. Eliminiamo le tossine e favoriamo la digestione con mezza barbabietola rossa, una fetta di melone, un quarto di pera, mezzo limone e un  pò di prezzemolo.
Abbinando ad hoc le singole proprietà di alcuni frutti e ortaggi, l' efficacia dei cocktail è assicurata, infatti tutti i succhi donano effetti diuretici, depurativi e rivitalizzanti.












 Il kit necessario alla preparazione dei succhi sono lo spremiagrumi, per ottenere succo dagli agrumi e dai melograni e un frullatore, indicatissimo per qualsiasi vegetale. Il frullatore unisce l' azione delle fibre ai vantaggi dei cibi green. Per avere tanto succo, l'apparecchio migliore è la centrifuga, pensata per separare le parti liquide da quelle solide.
Gli ortaggi biologici vanno solo sciacquati, gli altri vanno lavati con cura, usando un pò di bicarbonato e spazzolati sulle parti più dure.


 
    

Con queste veloci preparazioni risolviamo il problema del poco tempo a disposizione, non appesantiamo la digestione in quanto i succhi sono assimilabili dal nostro organismo in 20 - 30 minuti, preserviamo la nostra salute con difese naturali e soddisfiamo il senso di fame, restando in linea.